FOCUS ON GREEN FASHIONUn ventaglio di fantastiche novità selezionate tra le proposte di borse e accessori e dedicate ai valori dell'eco-sostenibilità

Set 12, 2018

HAPPY GENIE

100% toxin free e certificate vegane da PETA, nonchè realizzate a mano tra Firenze e Varese con gli scarti di lavorazione delle mele trentine: le borse del brand svizzero fondato dalla designer Tanja Schenker non sono solo belle ma anche buone.
Completamente personalizzabili tramite tracolle, maniglie e pattine intercambiabili, esprimono un concetto di lusso responsabile e sostenibile, di altissima qualità.

www.happygenie.com

happy_genie00000_optvegan-handbags-happy-genie-making-process


NAE
Puntano su artigianalità e sapore vintage le cinture vegan di Nae (acronimo di “No Animal Exploitation”). Realizzate solo con materiali certificati cruelty free, hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo, sono resistenti all’usura del tempo e sono prodotte nel rispetto delle più importanti norme ambientali e sociali.

www.nae-vegan.com

NAENAE


ALEXANDRA SVENDSEN
La designer ha dato vita alla sua visione creativa nel 2016, fondando un brand dedicato a donne impegnate tra lavoro, riunioni e vita frenetica in città in cerca di accessori raffinati, chic e sostenibili. Le borse, gli accessori e la piccola pelletteria, dal design minimalista molto contemporaneo, sono completamente prodotti in Baviera con materiali di altissima qualità, conciati e tinti al vegetale.

www.alexandrasvendsen.de

alexandra_svendsen_00003alexandra_svendsen_00005


MASALA
La biellese Rita Mancini, titolare del brand Masala®, dal 2001 crea borse e accessori moda dalle linee affascinanti e alternative. Realizza da qualche anno una linea di borse certificate e numerate utilizzando materiali di riciclo molto particolari: sono realizzate infatti con gli airbag esplosi delle auto (tinti con metodi naturali) o con parti di cruscotto, cinture di sicurezza e altre parti di vetture dismesse. Propone inoltre una collezione di T-shirts “The Tree of Life” in cotone organico con stampe realizzate partendo da fotografie d’autore con l’utilizzo di colori ad impatto zero secondo il metodo Recycrom® (coloranti ottenuti dalla polverizzazione di vecchi indumenti in fibre naturali).

www.masalashop.com

MASALAMASALA


B-RECYCLED
“B” sta per “bike”, ma anche per “belt” e “bag”; “Recycled” significa riciclato: nel nome è racchiusa la filosofia stessa di questo brand trentino che dal 2015 punta sul riutilizzo di materiali di scarto per creare accessori fashion e di tendenza. Dal recupero dei copertoni delle biciclette e, più recentemente, anche dai tessuti da stock nascono, infatti, cinture, borse e borsoni sportivi, cuciti e lavorati a mano come pezzi unici. Anche il packaging è in linea con il principio che ‘nulla si distrugge e tutto si trasforma’, perché realizzato con cartone riciclato; a forma di ruota di bicicletta, naturalmente!

www.b-recycled.it

15-dr-dv-dv-dr_opt


ARTELUSA
Borse, scarpe, cinture, bigiotteria e piccola pelletteria: l’idea vincente del brand portoghese è quella di unire un design moda accattivante a materiali ecosostenibili e rinnovabili (il sughero si rigenera costantemente sull’albero e ha caratteristiche di leggerezza, traspirabilità ed è anallergico). L’azienda di Pontinha viene da una lunga tradizione artigianale locale e tutti gli accessori sono realizzati a mano, lavorazioni e stampe comprese.

www.artelusa.pt

ARTELUSAARTELUSA


HAROLD’S
Borse, zaini, messenger e porta laptop sono unisex e realizzati con pellame di altissima qualità utilizzato al massimo per ridurre gli sprechi. Sfoggiano colorazioni al vegetale, che diventano ancora più affascinanti con il passare del tempo. Gli interni sono moderni e funzionali, attrezzati con tasche e scomparti speciali per portatili, tablet e altri device. L’azienda tedesca, fondata nel 1936, vanta un ufficio stile sito in Germania, mentre la produzione proviene da una piccola azienda in Colombia, secondo i principi del fair trade e i più alti standard di sicurezza per il lavoratore.

www.harolds-bags.com

HAROLD'S twister-travelbag-100-organic-slider


VOLVERUP
Sempre on the road, ma questa volta indosso alle persone, invece che su quattro ruote. I teloni di plastica del rivestimento dei camion hanno raccontato alla start up radical-green Volverup cosa vogliono fare da grandi: “Diventare borse!”, e sono stati accontentati. Bag, tote, pochette, zaini dall’anima urban e giramondo vestono recyled e sono pure etici, perchè prodotti da una rete di artigiani che trovano dignità nel loro lavoro.

www.volverup.com

volverup_00002_opt


DALALEO
Guardando queste borse e bijoux, così belli e originali, sembra incredibile che si tratti di semplici linguette di lattine di birra in alluminio: un prodotto inquinante, preso dalla strada e apparentemente inutile. Raccolte a Salvador de Bahia, in Brasile, in una delle zone più povere del paese, e lavorate all’uncinetto in modo sapiente da donne in difficoltà, le linguette arrivano poi sulle rive del lago di Garda, dove il genio creativo di Luisa Leonardi Scomazzoni (da tutti conosciuta come la Leo) le trasforma in un accessorio bello da indossare e importante da raccontare.

www.dalaleo.it

mc-leo-1_opt monica-eco-nero-1_opt


FENZ
Prendi la natura e mettila sotto la pressa: è con questo sistema eco-friendly brevettato dalla trentina Fenz che nascono le montature d’occhiali e i quadranti di orologi più green. Superlight, biodegradabili per l’85% e performanti, hanno uno stile elegante ed esclusivo, unico come i materiali di cui sono composti: margherite, caffè, muschio, fiordaliso, pietra o fieno…quando la natura diventa designer.

www.thefenz.com

fenz_00004_opt


LANIUS
Una moda disinvolta, fresca e con uno stile riconoscibile. Nel total look per cui è famoso il brand, si evidenziano borse romantiche e dall’effetto vintage, ricche di contrasti di texture e sfumature, curate e rifinite nei minimi dettagli. Dal 1999, Claudia Lanius porta avanti la sua visione: utilizzare materie prime ecologiche a condizioni di lavoro eque, creando un prodotto moda che rispetti il pianeta e gli animali. LANIUS è certificato GOTS (Global Organic Textile Standard), PETA – Approved Vegan Label e utilizza materiali controllati da istituti indipendenti come CERS e Control Union.

www.lanius.com

lanius_fs18_11856_shopper_002_700x1050


EMBAWO
Il cuore delle borse Embawo è il legno: di tipo locale come ulivo e noce, ma anche esotico come palissandro, zebrano e melo indiano. Legni mossi, i cui nodi caratterizzano esteticamente ogni manufatto rendendolo un pezzo unico, che vengono abbinati a seconda delle diverse linee con la pelle e dettagli in metallo. Il risultato finale – che sia una clutch, una tracolla oppure un trolley – è incredibilmente leggero e accattivante, ma anche per sua natura ecologico e sostenibile.

www.enbawo.com

embawo_carlotta-blu-noce

violetta_opt

Potrebbe interessarti anche

No related news to show at this time