Focus on Green FashionLANIUS Dal 1999, Claudia Lanius porta avanti la sua visione: utilizzare materie prime ecologiche a condizioni di lavoro eque, creando […]

Ago 30, 2017

LANIUS

Dal 1999, Claudia Lanius porta avanti la sua visione: utilizzare materie prime ecologiche a condizioni di lavoro eque, creando un prodotto moda che rispetti il pianeta e gli animali. Il team di designer crea due nuove collezioni LANIUS ogni anno nello studio di Colonia. Femminili, grintose e dall’amorevole attenzione ai dettagli, le collezioni utilizzano principalmente materiali certificati e controllati quali cotone biologico, denim, seta e lino organici. I principi di sostenibilità e ecologia si riflettono anche sulla produzione di accessori. LANIUS è certificato GOTS (Global Organic Textile Standard), PETA - Approved Vegan Label e utilizza materiali controllati da istituti indipendenti come CERS e Control Union.

NOY

Il brand di Amburgo combina l'arte tradizionale della lavorazione della pelle con un design etico e al di là delle mode. La collezione è prodotta in Germania e Polonia: gli accessori, borse e zaini sono realizzati con materiali naturali di altissima qualità, come il cotone biologico cerato proveniente dalla Scozia e la pelle conciata al vegetale da fornitori europei. Importante la collaborazione con una filiera selezionata che haottenuto il GOTS, IVN Natural Leather, DERMATEST® o Cradle to Cradle®, un concetto che combina aspetti ecologici, economici e sociali in uguale misura.

SKUNKFUNK

Alla metà degli anni '90, Mikel Feijoo Elzo, fondatore di Skunkfunk, ha iniziato a vendere magliette ai festival musicali per finanziare i suoi viaggi. E questo è l'inizio di un marchio nato da un'idea innovativa che è diventato un'azienda di riferimento per il suo stile unico, creativo e ecofriendly. Il brand basco si è evoluto nel tempo, ma non ha mai perso la sua caratteristica principale, la ricerca di un diverso concetto di creazione moda. Ha fatto della sostenibilità il suo elemento di forza, puntando su tre fattori fondamentali: progettazione di capi multifunzionali e durevoli nel tempo, utilizzo di fibre organiche (lyocell, bambù, ramié, cotone, lino) e materiali riciclati come pelle e poliestere, nonchè trasporto effettuato via mare per ridurre le emissioni di Co2.

THE PEZ

Borse trasformiste in juta, sughero e tessuto riciclato: l’idea vincente del brand di Cadice (Spagna) è quella di unire un’idea moda interessante (da pochette a borse a zaino in pochi passaggi) a materiali ecosostenibili (il sughero si rigenera costantemente sull’albero e ha caratteristiche di leggerezza, traspirabilità ed è anallergico). La piccola azienda è locata in una zona famosa per l’antichissima tradizione artigiana, e tutti gli accessori sono realizzati a mano, lavorazioni e stampe comprese.

HAROLD’S

La società tedesca è stata fondata nel 1936, ma è solo quando ha iniziato a lavorare insieme alla società fiorentina Pielle le sac ha ottenuto il nome di Harold's.
Il design è made in Germany e la produzione proviene da una piccola azienda in Colombia, secondo i principi del fair trade e i più alti standard di sicurezza per il lavoratore. Borse, zaini, valigeria,messenger e porta laptop sono unisex e realizzati con pellame di altissima qualità e lavorati per mantenere il caratteristico look vintage. Ma questo fattore non deve trarre in inganno: gli interni sono moderni e funzionali, attrezzati con tasche e scomparti speciali per computer portatili e tablet.

ALMA & LOVIS

Una moda disinvolta, fresca e con uno stile riconoscibile. Cinture romantiche e dall’effetto vintage, ricche di contrasti di texture e sfumature, curate e rifinite nei minimi dettagli. Agli accessori, il brand di Bonn capitanato dalla designer Elke Schilling e Annette Hoffman affianca la produzione principale di abbigliamento donna certificata Global Organic Textile Standard con fibre naturali di alta qualità utilizzati come cotone da agricoltura biologica, seta, lino, canapa, baby alpaca, suri alpaca, yak, pelo di cammello, lana vergine cruelty free.

DEEPMELLO

Sicuramente il punto di forza delle borse eco-chic di Deepmello è la pelle: conciata al vegetale con i tannini contenuti nella radice di rabarbaro (quindi senza cromo), è biodegradabile, anallergica e presenta una leggera gradevolissima profumazione. Non per nulla, è stata da poco lanciata dal brand anche una linea di cosmetici. Il brand 100% made in Germany punta su modelli classici e minimalisti, che mettono in risalto la morbidezza del pellame e l’abbinamento a materiali di alta qualità come organza, bio-satin e bio-seta.

STYLOPIEL

Qualità, stile e personalità. Su questi fattori punta il brand di Cadice (Spagna) per la produzione di borse femminili dall’appeal classico. Tutti i prototipi vengono sviluppati e realizzati a mano nei propri laboratori da artigiani esperti, che si occupano anche delle cuciture. I pellami sono conciati al vegetale in maniera artigianale e il risultato è una finitura esclusiva che conferisce loro una sfumatura unica. Le borse passano poi rigorosi controlli di qualità, pezzo per pezzo. Tra le novità della nuova collezione, una linea che unisce pelle e canvas rigato in stile marinière.

Potrebbe interessarti anche

No related news to show at this time