Le borse ispirate agli anni '90 di By Far hanno da subito riscosso un grande favore tra le modelle e le It-girl (e Michelle Obama!) quando il marchio è stato lanciato nel 2016. La nuova linea upcycled – lanciata in esclusiva con Browns come parte della loro collezione Conscious – sta ricevendo lo stesso sigillo di approvazione dalla sua fanbase di fashioniste.
"Per la verità, By Far ha sempre tenuto un archivio curato di materiali di lusso recuperati da concerie e produttori italiani. La rielaborazione di materiali esistenti è una nostra pratica comune fin dagli inizi", affermano le fondatrici Sabina Gyosheva, Valentina Ignatova e Denitsa Bumbarova.
Nel progetto con Browns, le cosiddette "By Far Icons", tra cui la notissima baguette Rachel e la morbida borsa a tracolla Amber, sono state reinventate utilizzando materiali di scarto e avanzi. Pelli e tessuti stampati hanno ricevuto così nuova vita e sono realizzate con tecniche artigianali nelle fabbriche locali. Anche modelli più recenti del marchio sono stati una gradita aggiunta alla capsule: la Baby Cush decorata con catene è declinata in pelle nera screziata, mentre la Billy dai funzionali tasconi appare qui in una versione tabacco a finitura semi-lucida.
"Abbiamo selezionato i migliori stili dal loro incredibile assortimento, sia vecchi che nuovi, e li abbiamo reimmaginati in sette iterazioni in una varietà di colori e texture", afferma Hugo Preece, Buyer borse, accessori e lifestyle donna di Browns – Abbiamo deciso di utilizzare materiali già in magazzino poiché lo abbiamo identificato come un modo chiave per affrontare il problema dei rifiuti che affligge il nostro settore. Assumendoci la responsabilità dei materiali con cui scegliamo di lavorare, possiamo contribuire a ridurre il nostro impatto, pur offrendo una collezione fedele al DNA del marchio nonchè al nostro intento”.