GLFormax, azienda di Scandicci produttrice di fustelle, sia tradizionali sia speciali, progetta e produce macchine per il supporto di specifiche fasi di lavorazione in ambito artigianale con volontà di creare sempre prodotti innovativi, di altissima qualità ed affidabilità. Ne ha dato esempio all’ultima edizione di Simac presentando le due macchine aspiratrici per l’assemblaggio di borse e portafogli della serie Stopper 5235 e St-Multi.

A una aspirazione la prima, a tre aspirazioni gestite da un PLC (controllore logico programmato) la seconda, le aspiratrici Stopper permettono di ottimizzare i tempi di produzione e di effettuare con maggiore precisione alcune delle lavorazioni principali della pelletteria, come l’assemblaggio della borsa, la ripiegatura ed il montaggio del portafogli, il montaggio della lampo… St-Multi permette inoltre di montare la borsa su una forma che ne replica il volume interno: le varie parti che la compongono sono tenute ferme dall’aspirazione. Un metodo che evita le sporcature della lavorazione tradizionale dove si impiegano adesivi e c’è il rischio che nell’estrazione si danneggi il materiale.

Caratteristica particolarmente apprezzata della serie Stopper è la possibilità di personalizzare il macchinario in base alle esigenze specifiche delle aziende pellettiere, accessoriandolo con forme e maschere più idonee alle lavorazioni richieste.

Altra novità di GLFormax è il Supporto Forme da Banco che coadiuva nella costruzione di borse cucite su macchina a colonna, replicando con una forma il volume interno della borsa, sui quali vengono posizionati i vari componenti per un assemblaggio rapido e preciso. Tra i suoi pregi, permette di orientare la forma nella posizione più comoda per l’operazione che si sta effettuando.