Elitron, protagonista nella produzione e commercializzazione di sistemi per il taglio, automazioni e software per calzatura e pelletteria, materiali tecnici, stampa digitale, cartotecnica, arredamento e automotive, ha portato a Simac alcune innovative soluzioni per il piazzamento e il taglio dei materiali.

Il nuovo tavolo di acquisizione Visio viene presentato con la più recente tecnologia digitale, l’Elitron Digital Infrared o EDI. Una penna a infrarossi che consente all’operatore di identificare buchi e difetti, senza dover segnare fisicamente la pelle. Inoltre, non è più necessario controllare continuamente lo schermo, poiché i segni digitali sono chiaramente proiettati e visibili, codificati con diversi colori, direttamente sulla pelle. Un accorgimento che, non solo fa risparmiare tempo, ma risulta anche molto più ergonomico e pratico per l’operatore.
A tale innovazione si accompagna il software di nesting ottimizzato che consente il piazzamento delle fustelle digitali per la massima resa di materiale e il minimo scarto.


Anche il sistema di taglio Plaza TH è stato aggiornato per una maggiore flessibilità e produttività. Le 2 travi e le 2 teste di taglio possono ora lavorare con 4 diverse configurazioni:
• usare l’intera area di lavoro per tagliare usando 2 x 5 utensili;
• utilizzare la modalità di lavoro alternato, tra taglio, posizionamento delle pelli e raccolta dei pezzi tagliati / scarto;
• divisione dell’area di lavoro per l’impostazione “Taglio personalizzato” che trasforma 1 sistema di taglio in 2 sistemi distinti;
• l’utilizzo dell’intera area di lavoro che permette di tagliare utilizzando 10 utensili sfruttando una testa di taglio principale e l’altra per gli specifici utensili extra.

Elitron ha anche aggiornato e ottimizzato il sistema di suddivisione in settori dell’aspirazione per una migliore adesione del materiale e una miglior efficienza, in grado di ridurre la bolletta energetica e l’impatto sull’ambiente.
Ottimizzato anche il flusso di lavoro, per chi utilizza i sistemi Visio e Plaza in linea, grazie al software Opera che migliora i risultati di nesting, riducendo moltissimo gli sprechi.

Anche Booster, il sistema di taglio più venduto di Elitron, ha ricevuto un aggiornamento ed è ora fornito di una più avanzata tecnologia di riconoscimento applicabile a materiali stampati e pelle: la nuova tecnologia di visione “Seeker System”. Un sofisticato sistema di telecamere e software che identifica i punti di riferimento stampati e li utilizza per sincronizzare e gestire il percorso di taglio con estrema precisione, e in completa autonomia.

Tra le novità non va dimenticato Klick, l’innovativo software sviluppato per automatizzare il processo di prestampa, che incrementa la produttività e riduce i costi. Il software, che può essere interfacciato con tutte le stampanti, riconosce il perimetro del materiale, e stampa il disegno/texture solo all’interno del materiale; oppure riconosce il materiale e piazza le sagome all’interno del perimetro, pronte per essere stampante; terza possibilità: riconosce il perimetro dei materiali od oggetti posizionati sul piano e identifica le sagome da stampare.

Senza più dover stampare sull’intera area di lavoro si riducono i tempi di stampa, il consumo di inchiostro e si lascia pulito il piano di lavoro.