Minima rappresenta la conferma che in uno stesso oggetto possano convivere bellezza, funzionalità, originalità, praticità e innovazione. "Ho voluto dare forte personalità a forme pure attribuendo una funzione, un’idea di stile e una visione": Leonardo Talarico così dichiara gli intenti della nuova collezione di accessori disegnata per Up To You Anthology che ripensa l’importanza dell’estetica in una serie di oggetti di pelletteria pratici e intuitivi.
Minima nasce come studio della forma e della funzione, un marcato tratto stilistico e linee decise che eliminano il superfluo, dal quadrato al rombo, dalla mezza-luna al cerchio. Con questo recente progetto, il designer ha voluto osare: "Minima è una collezione di borse che vuole spingersi oltre i canoni dell’accessorio tradizionale. Immagino queste borse indossate da donne con uno stile estremamente personale e powerful".
L’eliminazione del superfluo rappresenta, in realtà, il filo conduttore di tutti i progetti del giovane designer. Il suo approccio al design è guidato da una riduzione dell’eccesso, in grado di enfatizzare i dettagli e mettere in evidenza un segno molto personale. L’efficacia di questo modus operandi gli è stata ampiamente riconosciuta e lo ha portato a collaborare con brand quali Cappellini, Tod’s, Mercedes Benz, Alcantara e Henrytimi e i suoi progetti sono stati presentati durante le Design Week di Milano, Parigi, Colonia, Londra, Shanghai, Mosca e New York.